Forse non tutti sanno che essa è frutto di un disegno ingegneristico risalente al 290 a.C., quando il console Manio Curio Dentato ordinò lo scavo di un canale che facesse defluire le acque del fiume Velino nella valle reatina, convogliandole fino alla rupe di Marmore, da dove le fece precipitare ed unire al corso del fiume Nera, con un salto di 165 metri. Il fiume Velino a sua volta, attraverso le Cascate delle Marmore, alimenta le acque del fiume Nera che confluiscono nel fiume Tevere. Rieti, capoluogo dell’omonima provincia, è il punto di partenza. 89 IL LAGO DEL TURANO E LA GRANDE DIGA Fig. Le nostre proposte ESCURSIONE IN RAFT Percorso: Il Velino da approdo in via Valle Oracola verso il centro del parco cittadino di Rieti. Per un tratto di 14 Km mantiene le caratteristiche di un torrente continuando a crescere ricevendo l'afflusso di molteplici piccoli torrenti fino all'abitato di Posta dove comincia a ricevere l'apporto di affluenti più importanti. 130 relazioni. dopo aver percorso la valle omonima per circa 45 km, con un dislivello di 1524 metri, raggiunge il fiume Velino in località Terria, nella Piana Reatina. Il Fiume Velino nasce, a quota 1700 m. , dai monti sopra Cittareale; attraversata la piana di Rieti e arricchitosi delle acque del Santo e del Turano, dopo un percorso di circa 88 Km,. Itinerario abbastanza breve ma interessante, vario e molto panoramico. Tra i fiumi più puliti d’Italia, il fiume Velino nasce dal monte Pozzoni, detto anche monte Pizzuto, una montagna dell’Appennino Centrale alta più di 1900 m s.l.m. Il Velino (l'antico Avens flumen per i romani) è un fiume dell'Italia Centrale, il maggiore affluente del fiume Nera (riva sinistra) ed il maggiore subaffluente del Tevere. L'attuale tracciato segue la Salaria Nova costruita allo scopo di accorciare il percorso subito dopo Roma ai tempi dell'imperatore Nerva (96-99 d.C.). Scarica la traccia GPS e segui il percorso su una mappa. Il Velino è il cuore del piccolo capoluogo sabino, ma di certo lungo il suo percorso notevoli sono gli spunti interessanti, a partire dalle Gole di Antrodoco, dove arriva dalle montagne sopra Cittareale, passando vicino alle Terme di Cotilia, sino alla spettacolare Cascata delle Marmore per confluire sul Fiume Nera. Veduta di Albe e Monte Velino negli Abruzzi ... E003384 - Rieti - Il fiume Velino a monte del ponte romano. Valle distanti in montagna con il percorso che conduce all'orizzonte Rovina dell'antico villaggio 'Alba Fucens' al tramonto vicino Avezzano, Italia. e appartenente ai Monti Reatini. Il Fiume Velino . a valle di Monte Pozzoni a nord di Cittareale.. Il percorso che “La strada delle Marmore” propone al visitatore si suddivide in due giornate, la prima delle quali è dedicata alle bellezze naturalistiche e culturali che contraddistinguono il corso del fiume Velino. Percorso monte pozzoni e sorgenti del Fiume Velino di Escursionismo in Cittareale, Lazio (Italia). Il fiume Velino, che da forma e nome a questa valle, nasce a quota 1.667 metri s.l.m. A chi è rivolto: A tutti Durata: 2,5 ore Svolgimento: accoglienza presso il parco cittadino di Rieti.Cenni preliminari e spiegazione delle regole dello sport del rafting con lezione teorico pratica sulla conduzione e la messa in acqua del mezzo. precipita nel fiume Nera all' altezza della località Marmore. Un … Un'antica opera di ingegneria.